logo-monade

Sviluppo

Impariamo, insegnamo, condividiamo

Impara le ultime tendenze del digitale

Eventi, conferenze e incontri speciali

Blog

Massimizza la Flessibilità del Design con gli Slot Swap su Figma

Nel mondo sempre mutevole del design digitale, la flessibilità è diventata una caratteristica imprescindibile.

Con la necessità di adattarsi rapidamente alle richieste dei clienti e alle tendenze del mercato, i designer hanno bisogno di strumenti che consentano loro di modificare facilmente e velocemente i loro progetti. Uno di questi strumenti è rappresentato dagli slot swap su Figma, una funzionalità che offre un modo innovativo per massimizzare la flessibilità del design.


Cos’è lo Slot Swap?

Lo slot swap è una caratteristica avanzata di Figma che consente ai designer di variare il contenuto di un componente senza dover crearne molteplici versioni. In sostanza, si tratta di un elemento convertito in componente che assume la proprietà instant swap di Figma: esso permette di mantenere la struttura di base di un componente mentre si cambia il suo contenuto interno in modo flessibile.

Questo significa che anziché duplicare componenti per ogni variazione di contenuto, è sufficiente utilizzare uno slot swap per gestire facilmente tutte le variazioni desiderate. Questa caratteristica viene utilizzata all’interno del design system per rendere alcune componenti flessibili.

Per funzionare a dovere, deve seguire alcune regole:

  • deve essere un frame
  • deve avere un autolayout
  • infine – e ovviamente – deve essere un componente.

Definizione slot swap

Come si Utilizza lo Slot Swap?

L’utilizzo degli slot swap su Figma è relativamente semplice. Come accennato prima, si inizia creando un componente con uno slot vuoto all’interno: questo può poi essere riempito con diverse istanze di componenti, consentendo di variare il contenuto del componente principale in base alle esigenze del progetto. Utilizzando le proprietà del componente, è possibile definire le varie istanze e modificarle come desiderato, garantendo un elevato grado di flessibilità nel design.


Vantaggi degli Slot Swap Multipli

Se gli slot swap singoli offrono già una maggiore flessibilità nel design, gli slot swap multipli portano questa flessibilità a un livello superiore. Questa funzionalità consente di creare griglie di elementi che possono essere facilmente modificati e personalizzati.

Sono particolarmente utili quando si tratta di creare componenti complessi come modali con diverse opzioni di contenuto interno, offrendo ai designer la possibilità di esplorare una vasta gamma di soluzioni di design.


Slot swap multipli

Esempi di Utilizzo degli Slot Swap

Gli slot swap possono essere utilizzati in una varietà di contesti e per una vasta gamma di componenti. Ad esempio, possono essere utilizzati per creare modali con contenuti variabili, card con diverse opzioni di layout o stepper con passaggi personalizzabili. Con gli slot swap, i designer hanno la libertà di esplorare diverse soluzioni di design e adattarle alle esigenze specifiche del progetto, garantendo un design più dinamico e adattabile.


Limiti degli Slot Swaps

Attualmente, su Figma non è possibile innestare slot swap all’interno di altri slot swap. Questo significa che se si desidera utilizzare un componente con uno slot swap all’interno di un altro componente con uno slot swap, è necessario trovare un’alternativa, come la duplicazione del contenuto o la creazione di un nuovo componente.


Conclusioni

In conclusione, gli slot swap su Figma sono uno strumento potentissimo per massimizzare la flessibilità del design. Con la loro capacità di variare facilmente il contenuto dei componenti e creare griglie di elementi personalizzabili, gli slot swap consentono ai designer di lavorare in modo più efficiente e creativo.

Sperimentare con gli slot swap può portare a risultati più dinamici e adattabili, consentendo ai designer di creare progetti che si distinguono per la loro flessibilità e originalità.


Banner slot swap