Sviluppo

Impariamo, insegnamo, condividiamo

Impara le ultime tendenze del digitale

Eventi, conferenze e incontri speciali

Blog

Design UX/UI per un software personalizzato di successo

Design ux ui software custom

In un mondo in cui la competizione è sempre più intensa e le aspettative degli utenti crescono a dismisura giorno dopo giorno, il design UX e UI è ormai al centro della progettazione e dello sviluppo software e non può assolutamente essere sottovalutato. 

Il design dell’interfaccia e dell’esperienza utente nell’ambito dello sviluppo software, infatti, non è semplicemente un’aggiunta estetica, bensì il fondamento su cui si basa l’interazione tra gli utenti e il software stesso: quando un utente arriva su un sito o scarica un’app si aspetta di navigare in modo intuitivo e funzionale e di riuscire in pochi click ad ottenere tutte le informazioni che desidera, senza troppa fatica. 

Per essere ancora più chiari basti pensare a due siti web, entrambi creati per promuovere un pressoché lo stesso prodotto: uno dei due è stato creato con grande attenzione all’interfaccia e all’esperienza utente ed è in grado di offrire un’esperienza di navigazione piacevole e intuitiva, mentre il secondo presenta una navigazione confusionaria, che complica la ricerca delle informazioni desiderate per gli utenti.  Chi dei due “vince”, secondo voi? È evidente che l’azienda con un sito ottimizzato per la UX e la UI goda di un vantaggio competitivo insuperabile, dato che gli utenti prediligeranno navigare (ed eventualmente effettuare acquisti) su tale piattaforma.

Con questo, vogliamo dirvi che contestualizzare tale design all’interno del processo di sviluppo è cruciale per garantire un’esperienza utente che non solo soddisfi le esigenze funzionali, ma anche che superi le aspettative degli stessi e crei un’esperienza coinvolgente, intuitiva e memorabile.

In questo articolo, esploreremo come il design UX/UI possa diventare il fulcro di un software personalizzato di successo e delineeremo il percorso che i professionisti – devono intraprendere per raggiungere il successo nella creazione di software all’avanguardia.

Sarà pertanto strutturato in questo modo:


Immagine introduttiva UX e UI design

User Experience: definizione e ruolo dello UX designer nell’interazione utente-software

Definizione di UX e UX design

Sentendo la parola ‘software‘, la mente può immaginare strumentazioni sofisticate della NASA per il calcolo quantistico, ma anche software più comuni come quelli per la posta elettronica. Ci sono varie complessità e tipologie, ma alla fine, le funzioni di base rimangono le stesse.

La domanda è: perché esiste una così grande differenza tra software con funzioni simili?
La risposta è proprio l’esperienza dell’utente. Farne a meno significherebbe mancare un importante obiettivo: creare un valore aggiunto per le persone che lo utilizzano. 

Ma partiamo dal principio: il termine ‘UX‘ (User Experience) è un termine coniato da Donald Norman e si riferisce alla totalità delle interazioni di un utente con un prodotto o servizio e, quindi, a come una persona percepisce un prodotto o un servizio. 

In termini semplici, la UX riguarda l’esperienza complessiva che un utente ha utilizzando qualcosa, che può essere un sito web, un’applicazione o qualsiasi altro tipo di prodotto. Una buona UX si concentra su rendere questa esperienza piacevole, intuitiva e soddisfacente per gli utenti.
Scarica il nostro e-book ‘Esempi e Concetti essenziali per una UX ottimale‘ per saperne di più sul tema.

Andando più nello specifico, lo UX Designer si occupa di ogni fase dell’interazione utente-software, dalla prima impressione all’uso quotidiano. Questo è possibile attraverso ricerche utente, mappe dell’esperienza e prototipazione, con la quale l’UX designer cerca di anticipare le esigenze degli utenti, ridurre la complessità e ottimizzare il flusso di lavoro.

Gli elementi chiave di questo design, infine, comprendono l’usabilità, l’accessibilità e la fruibilità, tutti finalizzati a garantire che l’utente raggiunga i propri obiettivi senza problemi: questo fa capire come l’UX designer vada oltre l’aspetto estetico, enfatizzando l’intero spettro delle emozioni e delle percezioni che un utente sperimenta durante l’interazione con il software e coinvolgendo la comprensione approfondita degli stessi, delle loro esigenze e dei loro obiettivi, ponendo al centro della progettazione la creazione di un’esperienza che risolva problemi e superi le aspettative.

Ruolo dello UX designer

Lo User Experience designer si presenta come l’architetto invisibile dietro ogni interazione significativa che un utente ha con un software: il suo scopo fondamentale è quello di plasmare un percorso fluido e coinvolgente, garantendo che ogni tocco, clic o scorrevolezza risponda alle aspettative dell’utente.

Deve quindi comprendere degli utenti finali necessità e sviluppare soluzioni intuitive e funzionali per soddisfarli. In sintesi, quindi, lo UX designer:

  • esamina i concorrenti;
  • indaga sui problemi e individua le soluzioni più efficaci
  • non predilige soluzioni personali, bensì ricerca quelle che migliorano l’esperienza dell’utente e risolvono i problemi dell’utente
  • progetta prodotti che rispondano alle reali esigenze degli utenti e siano gratificanti per loro
  • analizza e sviluppa i meccanismi di utilizzo di un sito
  • non si occupa solo del design, ma si concentra sulle funzionalità
  • segue il design anche dopo il lancio per verificare attraverso dati se si ottiene effettivamente un miglioramento dell’esperienza utente, ad esempio mediante A/B test.

UX design

User interface: definizione e ruolo dello UI designer

Definizione di UI e UI design

Ora invece parliamo dell’altro lato della medaglia che consente di ottenere un ottimo software personalizzato: lo User Interface design, ovvero la componente visibile e tangibile dell’interazione utente-software. 

La User interface, tanto per cominciare, è il punto in cui il design diventa tangibile: riguarda la disposizione degli elementi visivi, la scelta dei colori, la tipografia e tutti gli aspetti visivi che gli utenti incontrano durante l’interazione con il software. 

L’obiettivo che i professionisti coinvolti si pongono è quello di creare un’interfaccia che non solo soddisfi i requisiti funzionali, ma che sia anche accattivante alla vista e facilmente comprensibile. Una UI ben progettata, infatti, svolge un ruolo critico nel coinvolgere gli utenti fin dai primi istanti di interazione.

Un’estetica attraente crea un impatto positivo, mentre la disposizione intuitiva degli elementi facilita la navigazione e l’utilizzo del software. La UI è quindi la prima impressione visiva che gli utenti hanno e, come tale, gioca un ruolo determinante nel convincerli a esplorare ulteriormente l’applicazione, il sito web o, generalmente, il prodotto in questione. 

Ruolo dello UI designer

In tutto questo, lo UI Designer è responsabile della creazione dell’interfaccia utente di un prodotto digitale: questa figura professionale si occupa di progettare e sviluppare l’aspetto visivo del software o dell’applicazione, in modo da rendere l’esperienza dell’utente intuitiva e piacevole.

In sintesi quindi questo professionista:

  • traduce la struttura e il flusso definiti dallo UX Designer in un design visivo attraente
  • cura l’aspetto visivo dell’interfaccia, definendo stili grafici, colori, tipografie e icone in linea con il marchio e il pubblico di destinazione
  • costruisce layout e schemi di pagina che facilitano l’interazione dell’utente con il software, adattandoli ai diversi casi d’uso
  • garantisce che l’interfaccia sia coerente in tutto il software, creando un’esperienza visiva armoniosa e intuitiva
  • lavora a stretto contatto con gli sviluppatori per assicurare che il design visivo sia implementato correttamente nel prodotto finale

Alcuni principi chiave che deve seguire, invece, sono i seguenti.

  • Chiarezza e semplicità: l’interfaccia deve essere facile da usare e comprendere, evitando elementi complicati che possano confondere l’utente.
  • Coerenza estetica: tutti gli elementi dell’interfaccia devono essere coerenti in tutto il sito o l’applicazione, dal design dei pulsanti alla disposizione degli elementi.
  • Feedback immediato: fornire un feedback immediato all’utente dopo un’azione per confermare che l’azione è stata eseguita correttamente e ridurre il tempo di attesa.
  • Test di usabilità costanti: la UI dovrebbe essere regolarmente testata con utenti reali e aggiornata in base ai feedback per garantire la sua usabilità e allineamento alle esigenze degli utenti e alle tendenze del design.

Seguire queste regole chiave contribuisce a garantire un’interfaccia intuitiva e facile da utilizzare, migliorando l’esperienza degli utenti e contribuendo alla fidelizzazione e all’immagine positiva del software prodotto e, più in generale, del brand in questione.


UI design

Confronto diretto tra UX e UI design

Se non fossimo stati abbastanza chiari, ecco una semplice infografica che riassume i tratti essenziali tra questi due tipi di design, così simili ma diversi al tempo stesso:

Infografica di confronto UX e UI design

Sinergia e benefici di UX e UI design nel Processo di Sviluppo Software

Dulcis in fundo, mentre la UX punta a creare un’esperienza complessiva positiva per gli utenti, la UI si occupa dell’aspetto visivo e interattivo che contribuisce a questa esperienza. Entrambi sono componenti essenziali per garantire che il software non solo funzioni in modo impeccabile, ma che sia anche piacevole e intuitivo per gli utenti. 

Un corretto uso della UX e della UI è quindi una chiave maestra nel garantire il successo di un software, portando con sé una serie di benefici tangibili che si ripercuotono direttamente sull’esperienza dell’utente e sulla performance complessiva dell’applicazione.

È importantissimo per diverse ragioni. Oltre al miglioramento dell’esperienza utente e dell’usabilità, ragioni che abbiamo già spiegato approfonditamente nel corso dell’articolo, ce ne sono altre, non di minor importanza. Riportiamo qui le principali.

  • Riduzione degli errori e dell’abbandono
  • Diversi vantaggi competitivi sul mercato
  • Fortificazione del brand
  • Diminuzione di tempi e costi
  • Coerenza nell’esperienza utente
  • Adattabilità a diverse piattaforme

Riduzione degli errori e dell’abbandono

Un’interfaccia utente chiara e ben progettata riduce significativamente la probabilità di errori da parte degli utenti durante l’utilizzo del software. Inoltre, un design UX/UI ottimizzato contribuisce a minimizzare il tasso di abbandono, poiché gli utenti sono più propensi a rimanere impegnati e a superare eventuali difficoltà grazie a un’interfaccia che li guida senza intoppi.

Diversi vantaggi competitivi sul mercato

Un software con un design UX/UI di alta qualità gode di vantaggi competitivi sul mercato, poiché come detto prima gli utenti sono attratti da un’interfaccia che risponde alle loro esigenze in modo efficace ed esteticamente piacevole, conferendo al software una posizione favorevole rispetto alla concorrenza.

Fortificazione del brand

La UX/UI è spesso il primo punto di contatto tra un utente e un brand. Un’interfaccia attraente e intuitiva crea una prima impressione positiva, che può essere decisiva nel determinare se un utente continuerà ad interagire con il prodotto o servizio.

La UI è poi di fatto anche un’estensione dell’identità del brand. Colori, tipografia, immagini e layout contribuiscono a comunicare i valori e la personalità del brand, creando un’esperienza coerente che rinforzi il riconoscimento del marchio.

Diminuzione di tempi e costi

Un design UI/UX ben studiato può aumentare l’efficienza e la produttività degli utenti, riducendo gli errori e il tempo necessario per completare le attività. Riducendo il tempo necessario per tutto ciò e semplificando i processi complessi, gli utenti possono lavorare più efficientemente.
Questo significa anche minori costi.

Coerenza nell’Esperienza Utente

Un design coerente attraverso tutte le pagine e le funzionalità del software migliora la coerenza dell’esperienza utente. Ciò significa che gli utenti possono facilmente adattarsi a nuove sezioni del software senza sentirsi disorientati.

Adattabilità a Diverse Piattaforme

Un design flessibile si adatta a diversi schermi e dispositivi, garantendo un’esperienza utente fluida su desktop, tablet e smartphone.


UX e UI

Qualche pillola di saggezza

Il successo nell’implementazione del design UX/UI è spesso amplificato dall’uso di strumenti avanzati e dalla partecipazione attiva alle risorse educative e comunità dedicate. 

L’utilizzo di software di progettazione specializzati, per esempio, può facilitare il processo creativo e migliorare l’efficienza del team di progettazione: strumenti come Adobe XD, Sketch e Figma offrono funzionalità avanzate per la creazione di prototipi, il testing e la collaborazione in tempo reale.

L’integrazione di questi strumenti nel flusso di lavoro, quindi, può accelerare il processo di sviluppo e migliorare la coerenza del design. Investire in un design attento e centrato sull’utente è essenziale per affrontare le sfide del presente e del futuro, garantendo che l’esperienza utente rimanga al centro dell’innovazione nel mondo dello sviluppo software.Il design non è solo un aspetto estetico, ma un driver cruciale per il successo complessivo del software.